La Mariegola dei Tagiapiera di Venezia

La Mariegola dei “Tagiapiera” di Venezia è un prezioso documento del XVI° secolo conservato presso la Biblioteca del Museo Correr. Questo capitolare testimonia e riflette la vita e l’attività della corporazione dei tagliapietra in un continuo divenire e perfezionarsi.
L’intento, in questa ricerca, è quello di comprendere, attraverso questo

documento, quali potevano essere le relazioni tra i confratelli della scuola dei “Tagiapiera” di Venezia nel periodo medievale e di capire, inoltre, gli atteggiamenti verso gli appartenenti ad altre arti edificative, i rapporti con le istituzioni ecclesiastiche ed il governo locale, il sistema di protezione e salvaguardia nei confronti dei forestieri, il parallelo con altre realtà in diverse organizzazioni europee di quel periodo.

A seguito di questa ricerca sono emerse le seguenti conclusioni: alcuni articoli nel corso dei secoli si sono adattati alle realtà del continuo evolversi ai cambiamenti dell’assetto sociale, i capitoli sono stati commisurati con quelli corrispondenti ad un Capitolare più vecchio risalente al 1307, sono stati inoltre evidenziati alcuni capitoli con quelli appartenenti ad altre regole associative, rilevando delle peculiarità legate alla città di Venezia come l’esistenza di un quarto grado rappresentato dai “paron de bottega”.

Un altro caso di meritevole attenzione è il diretto riferimento ai Quattro Santi Coronati come i Santi patroni dell’arte dei “Tagiapiera” già dai primi documenti del 1396.

È stata rilevata, inoltre, l’esistenza di elementi simili nei confronti di altre realtà europee che ci permettono di ipotizzare forme di comunicazione tra queste organizzazioni o addirittura un’origine comune.

Infine la presenza, in numerosi capitoli, di richiami collegati al culto religioso, argomento che viene riscontrato particolarmente durante il governo della Serenissima nella città di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

*